Alla scoperta dell’analisi transazionale

  Questo corso è finanziabile

  Giorni e orari:

L’esperienza formativa si sviluppa nell’arco di una giornata, per una durata di 8 ore

  Sede:

Viale Brenta 29, Milano

  Argomenti:

L’intervento formativo consente di apprendere le tecniche e ricevere feedback utili a diventare consapevoli degli “Stati dell’Io”, dei ruoli giocati da noi e dal nostro interlocutore nelle diverse situazioni relazionali, permettendoci di migliorare il nostro grado di efficacia nelle relazioni interpersonali.Vedi il programma completo

Prezzo: Contattaci

CHIEDI INFO → o Pre-iscriviti

Metodologia
La metodologia formativa prevista è di tipo pratico ed esperienziale e coinvolgerà attivamente i partecipanti, rendendoli protagonisti del processo di apprendimento mediante la sperimentazione sul campo dei contenuti formativi affrontati. Pertanto si prevede l’alternarsi di: attivazioni d’aula, esercitazioni individuali, lavori di gruppo, discussioni guidate, analisi di casi, filmati, dimostrazioni e simulazioni, con il continuo scambio tra formatore e partecipanti di “feedback” sui comportamenti osservati.

Obiettivi formativi
Grazie all’esperienza formativa i partecipanti saranno in grado di:

  • acquisire i concetti fondamentali dell’Analisi Transazionale (AT)
  • sviluppare la consapevolezza di quale Stato dell’Io (“Genitore”, “Adulto” o “Bambino”) è predominante nel proprio comportamento.
  • padroneggiare le tecniche di comunicazione di base dell’AT per avere una relazione positiva ed assertiva con il proprio interlocutore
  • acquisire consapevolezza e i criteri di cambiamento dei “copioni” relazionali ed esistenziali riconosciuti come poco produttivi

Destinatari
Responsabili aziendali, responsabili del personale e tutti coloro che sono interessati a conoscere gli strumenti conoscitivi e comunicativi dell’Analisi Transazionale per migliorare le relazioni interpersonali.

✩✩✩ Condividi con i tuoi amici ✩✩✩

Argomenti principali del corso

PROGRAMMA FORMATIVO

I concetti fondamentali dell’Analisi Transazionale.

Il modello degli Stati dell’Io: Genitore, Bambino, Adulto;

Come individuare i diversi stati dell’Io.

L’egogramma: un modo per “misurare” il grado di azione degli “Stati dell’Io”.

Le transazioni: il livello esplicito e il livello psicologico.

I processi di comunicazione: l’Analisi Transazionale, gli stili relazionali e l’assertività.

Riconoscere gli Stati dell’Io propri ed altrui nelle transazioni.

Come rispondere in modo efficace agli Stati dell’Io dell’interlocutore.

I giochi psicologici.

Il copione: come riconoscerlo e poterlo cambiare.

Gli ambiti di applicazione dell’Analisi Transazionale in ambito organizzativo.

Piano d’Azione per il miglioramento personale e relazionale.

Chi ha guardato questo corso ha consultato anche…